Crescere in Contrada - Sito ufficiale della Contrada di Voltaia

Contrada di Voltaia
Vai ai contenuti

Menu principale:

Crescere in Contrada

Piccoli Voltaioli

La nostra Contrada di Voltaia ha sempre avuto una splendida tradizione nella scuola di Tamburini e Sbandieratori; alcuni dei più importanti e ricordati "Alfieri" del Bravio delle Botti, hanno vestito i nostri colori e sono cresciuti alla nostra scuola di Contrada, che è partita con i "mitici" Ciolfi e Tatini della prima edizione moderna del Bravio nel 1974, e che ancora oggi sono presi come esempio di classe e leggiadria dai più giovani.Tanti poi sono stati negli anni successivi, gli Sbandieratori ed i Tamburini che hanno reso grande la nostra tradizione contradaiola della bandiera e del tamburo, come i fratelli Francesco e Giacomo Tiradritti, i conosciutissimi  "cicci e ciccino", i grandi Alfredo Matteini detto "Dedo" e Stefano Bernardini detto "Tegamino", i fratelli Andrea e Roberto  Neri, il precisissimo Paolo Pellegrini detto "Pelle", il funambolico Gianni Canapini detto "Orso", l'eclettico Michele Rosignoli detto "Micche", il volenteroso Mirko Buraschi detto "il Bura", Damiano Gonzi detto "ciccia",

Marco Caroti detto "nota", Francesco Monti detto "Montino", Simone Bozzini detto "Chiorba", Mauro Cenni detto "Muro", ed in ultimo il più grande di tutti, il mitico Gianni Gambacciani detto "Giannone"  scomparso nel Novembre 2008, e che sempre rimarrà nei nostri cuori, oltre che per la spiccata simpatia e vivacità che lo caratterizzava, soprattutto per il grande vuoto di spirito da contradaiolo verace, che ha lasciato attorno a tutti noi.
Attraverso tutti  loro, anno dopo anno, generazione dopo generazione, è stata tramandata la nostra scuola  ai giovani ed adulti, che oggi insegnano ai più piccoli  la nobile arte della bandiera e del tamburo da parata, formando coloro che oggi sono i nostri migliori tamburini e sbandieratori, i quali riversano sui tanti piccoli contradaioli di Voltaia l'esperienza, le tecniche e la classe, loro tramandate.
Chi durante l'anno si affaccia sulla terrazza del Tribunale di Montepulciano, potrà spesso vedere i vari Alessio Bellari detto "Cica", Nicola Severini detto "Bove", Saverio Allegrini detto "Save", Gabriele Torelli detto "Tore", Luca Gambacciani detto "Ciccino", Valerio Binarelli detto "Torellino", che insegnano la loro arte alle nuove ed imminenti leve del Bravio, che rispondono ai nomi di Antonio Liardo detto "Lia", Niccolò Tiberini detto "Nikko", Enrico Pellegrini detto "Kiko", Andrea Bardelli detto "Barde", Luca Binarelli detto "Luchino", Niccolò Bardelli detto "il Biondo", solo per citare la fascia degli adolescenti, già pronti per far ben figurare nei prossimi anni,  la nostra Contrada e la nostra tradizione.
Gli sbandieratori ed i tamburini titolari di oggi, già impartiscono quindi alle leve giovanili, quanto è stato loro insegnato dai predecessori, avendo cura di perfezionare e specializzare ogni minimo dettaglio ed ogni piccola evoluzione positiva, dell'arte loro tramandata dal passato.
La Contrada di Voltaia, in tutti questi anni, ha fatto sì di mantenere viva ed accesa questa tradizione, impegnandosi verso tutti i propri bambini, con corsi di bandiera e di tamburo gratuiti, e corsi di perfezionamento per i più grandi, impartiti anche da insegnanti delle più importanti realtà storiche a noi vicine, investendo le massime risorse economiche ed umane possibili, credendo che questa della propria scuola di bandiera e di tamburo, sia l'unica e percorribile strada per il mantenimento ed il prosieguo di questa parte della tradizione storica poliziana e delle nostre Contrade.

L'evento al quale vengono indirizzati gli sforzi della nostra Contrada, con i Piccoli contradaioli, è rappresentato dal "Concorso dei Piccoli Tamburini e Sbandieratori", che si svolge ogni anno la prima Domenica di Agosto in Piazza Grande, organizzato dalla consorella Contrada di San Donato, e che vede cimentarsi tra di loro i piccoli contradaioli di tutte le 8 Contrade di Montepulciano.
In questa manifestazione i nostri colori rosso-nero hanno sempre riportato grandi successi, sia per numero di partecipanti, che per le varie Vittorie ottenute, sia nella Categoria dei Senior (ragazzi e ragazze tra i 12 ed i 14 anni di età) che nelle categoria Junior (bambine e bambini tra i 6 ed gli 11 anni di età), o nelle varie specialità del Tamburo e della Bandiera.

Ma per noi in Voltaia, il miglior successo ottenuto con i nostri piccoli, non è dato dalle medaglie e dai riconoscimenti che sono appesi in bellavista nella nostra sede, ma dalla certezza, che ogni anno, avremo anche in futuro, sbandieratori e tamburini che ci renderanno orgogliosi di essere Voltaioli, e che sapranno anche loro tramandare ai nuovi arrivati, una tradizione che nasce lontano e che deve essere proiettata nel futuro.

ALBO D'ORO VOLTAIOLO
NEL CONCORSO PICCOLI TAMBURINI E SBANDIERATORI

Edizione 2002
categoria Senior 2° Voltaia
     Categoria Junior 3° Voltaia

Edizione 2003
Categoria Senior 1° Voltaia
     Categoria Junior 2° Voltaia

Edizione 2004
Categoria Senior 2° Voltaia
     Categoria Junior 1° Voltaia

Edizione 2005
Categoria Senior 1° Voltaia
     Categoria Junior 1° Voltaia

Edizione 2006

Categoria Senior 1° Voltaia
     Categoria Junior 3° Voltaia

Edizione 2007
Categoria Senior 1° Voltaia
     Categoria Junior 2° Voltaia

Edizione 2008
Categoria Senior 1° Voltaia
     Categoria Junior 3° Voltaia


PICCOLI SPINGITORI

La convinzione che certe qualità si creano già da bambini, ci ha spinto ad impegnarci molto ed attentamente, nella creazione e crescita di una nostra scuola per piccoli Spingitori della Botte, alla quale tutti i nostri piccoli Contradaioli possono partecipare.
Sotto la guida di esperti contradaioli  e figure professionali che ci consigliano e guidano sugli aspetti medico/sportivi applicati ai bambini e ragazzi adolescenti, ogni anno, al termine della scuola, iniziamo un'erudizione di base ai nostri piccoli, prima per cercare di capire la loro voglia, poi se questa è corrisposta, essi vengono avviati al "maneggio delle piccole botticine" per imparare le prime e fondamentali tecniche di spinta e di controllo.
Il gioco loro proposto, ovvero quello di ridere e scherzare dietro un attrezzo per loro nuovo e per molti affascinante, quale è la botte, ha creato in questi ultimi anni una vera e propria schiera di Piccoli Spingitori della Botte, già molto abili nella conduzione e nelle varie tecniche da utilizzare per spingerla.
Con i più bravi e più in avanti con la padronanza dello strumento, la Contrada partecipa ogni anno al Concorso per i Piccoli Spingitori della Botte che viene organizzato dalla Contrada di Talosa da qualche anno.
Avendo molti bambini che ci seguono in questa iniziativa, ed essendo il regolamento di questa manifestazione vincolante alla partecipazione di soli 2 "spingitorini" per ogni Contrada, ci siamo sempre trovati costretti a chiedere ai nostri bambini di accettare di poter spingere anche sotto i colori di altre Contrade.
Questo è sempre stato da loro accettato, sia per poter partecipare che per venire incontro alle richieste della propria Contrada, ma sicuramente avrebbero sempre preferito poter gareggiare per i propri colori del cuore.
Con questo impegno, la nostra Contrada vuole assicurarsi un futuro nel quale certe siano le possibilità di avere in Contrada forti ed abilissimi Spingitori da schierare nella Corsa del Bravio delle Botti, e per questo motivo ogni anno, i ragazzi ormai più grandicelli, ma non ancora nell'età giusta per poter effettuare la Corsa del Bravio, vengono portati a seguire gli allenamenti degli Spingitori Titolari, ed iniziare a misurarsi con le botti grandi da gara, con la speranza che vogliano mantenere il loro desiderio di arrivare a correre il Bravio, e magari riuscire a primeggiare.

ALBO D'ORO VOLTAIOLO NEL CONCORSO PICCOLI SPINGITORI
DELLE CONTRADE DI MONTEPULCIANO

2006
Voltaia 2° classificato
Niccolò Tiberini (nikko) - Enrico Pellegrini (Kiko)

2007
Voltaia 1° classificato
Niccolò Tiberini (nikko) - Enrico Pellegrini (Kiko)

2008
Voltaia 2° classificato
Lorenzo Leonardi (ciakke) - Giacomo Severini (mino)
Voltaia 3° classificato per San Donato
Andrea Pasquini - Marco Lazzerini (lupo)

2009

Voltaia 2° classificato
Lorenzo Leonardi (ciakke) - Giacomo Severini (mino)
Voltaia 3° classificato per Collazzi
Marco Lazzerini (lupo) -  Lorenzo Terrosi (volpe)

ELENCO PICCOLI SPINGITORI DI VOLTAIA 2009

Lorenzo Leonardi (ciakke)


Giacomo Severini (mino)

Marco Lazzerini (lupo)
ha corso in prestito per Collazzi

Alessandro Terrosi (volpe)
ha corso in prestito per Collazzi

Andrea Pasquini (Spriz)
non ha potuto correre perché in vacanza
causa lo spostamento della data della manifestazione

Giovanni Abram (giova)

non ha potuto correre per problemi familiari

Lorenzo Gonnelli
piccolo contradaiolo di San Donato
è stato allenato con noi  in contrada ed ha corso per San Donato

Torna ai contenuti | Torna al menu